Il D.Lgs. 231/2001 ha introdotto nell'ordinamento giuridico italiano il regime della responsabilità amministrativa a carico degli enti, per determinati reati commessi nel loro interesse o a loro vantaggio, da parte di soggetti che rivestono posizione di vertice o di persone sottoposte alla direzione o alla vigilanza di questi.

Al fine di assicurare la prevenzione dei reati contemplati nel D.Lgs. 231/2001, Starhotels S.p.A. ha adottato un proprio modello di organizzazione, gestione e controllo (il “Modello 231”), approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 13 giugno 2018.

L’adozione del Modello 231 ha comportato l’istituzione di un Organismo di Vigilanza, dotato di autonomi poteri di iniziativa e di controllo, preposto a vigilare sul funzionamento e sull'osservanza dello stesso e a promuoverne il suo costante aggiornamento.

L’Organismo di Vigilanza è composto come segue: 

- Dott. Michele Luigi Giordano (Presidente e componente esterno) - KPMG S.p.A.

- Dott.ssa Deborah Sassorossi (componente esterno) - Sassorossi, Fraschetti e Associati - Dottori Commercialisti

- Dott. Rodolfo Santo (componente interno)

Per l’invio delle comunicazioni dirette all’Organismo di Vigilanza, come anche richiamato dal Codice Etico, la Società ha istituito un’apposita casella di posta elettronica odv@starhotels.it

PARTE GENERALE

CODICE ETICO

×

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento del sito stesso ed utili alle finalità illustrate nella Cookies Policy. L’informativa estesa è reperibile al link. La prosecuzione della navigazione comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni