I AM STAR
Sei già un I AM STAR?

Password dimenticata

Home corporate
Starhotels Premium
Starhotels Premium
Starhotels Collezione
Starhotels Collezione
Il Regolamento
Premio La Grande Bellezza, il regolamento | Starhotels - photo 1
I° Edizione 2019-2020

1. PREMESSA
Starhotels S.p.A. (di seguito “Promotore”), primaria azienda operante da molti anni in Italia e all’estero nel settore alberghiero di alto livello e da sempre impegnata a trasmettere alla propria clientela il segreto del “vivere all’italiana”, ha promosso “La Grande Bellezza”, un progetto che ha come obiettivo fondamentale quello di mettere in risalto la creatività e il patrimonio originale dell’artigianato italiano (di seguito il “Progetto”).
Sono Partner di Progetto Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte, OMA - Osservatorio dei Mestieri d'Arte di Firenze e Gruppo Editoriale, di seguito definiti Partner.
Nell’ambito del Progetto il Promotore ha deciso di bandire un concorso che ha il fine primario di valorizzare il repertorio dei mestieri d’arte italiani e dei maestri artigiani italiani.
Per ogni edizione verrà individuato un tema ad hoc per la raccolta delle candidature. I candidati dovranno, infatti, presentare un prodotto di artigianato artistico da loro realizzato, pertinente al tema assegnato. I temi saranno sempre scelti nell’ambito dell’hospitality e potranno essere riferiti ad ambienti (bar, lounge, camera da letto, ecc.) o specifiche categorie (illuminazione, decorazione di interni, ecc.).

2. FINALITÀ DEL CONCORSO
Con il Concorso il Promotore intende premiare il talento, la competenza, la capacità progettuale e di realizzazione, nonché l’intraprendenza degli artigiani operanti sul territorio italiano.
Con il premio in denaro si vuole sostenere lo sviluppo dell’attività del vincitore, per dimostrare che, con impegno e talento, fare impresa nel mondo dei mestieri d’arte in Italia è ancora possibile.

3. TEMA DEL CONCORSO
La prima edizione del Concorso è incentrata sul tema "Una fonte di luce".
I partecipanti sono invitati a presentare opere legate in vario modo, anche non letterale, al tema dell’illuminazione: dunque lampade di ogni tipologia, ma anche candelieri, candele, specchi e specchiere, vetri, oggetti che emanino o riflettano la luce. Sarà consentito anche di presentare interpretazioni personali di questo tema, purché adeguatamente motivate.

4. CARATTERISTICHE DELL’OPERA, TECNICHE E MATERIALI
Le opere devono essere di libera creazione, contemporanee, originali. Si richiede che non siano già state presentate nell'ambito di altri concorsi.
I partecipanti saranno tenuti a dichiarare in forma scritta che si tratta di opere di ingegno creativo ed eseguite da loro stessi e, comunque, di loro esclusiva proprietà.
Qualunque tecnica e qualunque materiale sono ammessi, purché la lavorazione sia rigorosamente manuale o in massima parte manuale, secondo i criteri e le modalità dell’eccellenza artigiana.

5. REQUISITI PER LA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO
La partecipazione è gratuita ed è riservata ad artigiani residenti e regolarmente operanti sul territorio nazionale. Non possono partecipare al concorso gli organizzatori, i promotori e i patrocinatori del concorso, nonché i membri della Giuria e i loro familiari.

6. TERMINI E CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE
A partire dal giorno 5 novembre 2019 e fino al giorno 25 maggio alle ore 24, coloro che desiderano iscriversi al Concorso potranno farlo accedendo al sito web Starhotels seguendo le indicazioni ivi riportate. Contestualmente, saranno tenuti ad accettare il presente Regolamento, a stampare la liberatoria e a restituirla firmata in ogni pagina “per presa visione ed accettazione”.
Ai fini della partecipazione, oltre alla liberatoria debitamente compilata e firmata, è richiesto anche l’invio, attraverso il servizio di trasferimento file WeTransfer alla mail concorsolagrandebellezza@starhotels.it:
- di un curriculum vitae e di una breve presentazione personale e della propria attività;
- di almeno 5 (cinque) foto in alta risoluzione (un ritratto del candidato e alcune foto dell’opera e del making of);
- di una presentazione tecnica e spiegazione accurata dell’opera, che descriva l'ispirazione e le caratteristiche della stessa, i materiali e qualunque altro dato e informazione ritenuti utili;
- di un’attestazione comprovante la regolare attività.
Il Promotore è manlevato da ogni e qualsiasi responsabilità per iscrizioni incomplete o ricevute dopo il termine di chiusura del Concorso. Ciascun partecipante potrà eseguire l’iscrizione una sola volta al Concorso, per cui eventuali ulteriori invii eseguiti dalla stessa persona non saranno presi in considerazione ai fini della partecipazione al Concorso.
Il Promotore, a proprio insindacabile giudizio, potrà respingere le iscrizioni che risultino incomplete o in contrasto con quanto previsto dal presente Regolamento.
Il Promotore declina ogni responsabilità derivante dal mancato adempimento di quanto previsto dal Regolamento nella misura in cui tale inadempimento sia causato da circostanze imputabili a forza maggiore. A causa di circostanze eccezionali al di fuori del
suo ragionevole controllo e solo nel caso in cui tali circostanze lo rendano inevitabile, il Promotore si riserva il diritto, in qualsiasi momento, di annullare o modificare il Concorso.
Il Promotore è manlevato da ogni e qualsiasi responsabilità per eventuali danni, perdite o lesioni subite dal partecipante a seguito della partecipazione al Concorso o in seguito ad accettazione del premio.
Ciascun partecipante accetta di manlevare e tenere il Promotore indenne da ogni e qualsivoglia reclamo e/o azione legale derivante dalla partecipazione al Concorso.

7. COMPOSIZIONE DELLA GIURIA E CRITERI DI VALUTAZIONE E SELEZIONE
La Giuria sarà così costituita:
Elisabetta Fabri, Presidente e CEO Starhotels e Presidente della Giuria;
Alberto Cavalli, Direttore Generale della Fondazione Cologni e curatore di Homo Faber;
Maria Pilar Lebole, Coordinatrice di OMA - Associazione Osservatorio Mestieri d'Arte;
Matteo Parigi Bini, fondatore e titolare del Gruppo Editoriale;
Sara Ricciardi, designer e art director de “La Grande Bellezza”;
Stefano Boeri, architetto e urbanista, Presidente della Triennale di Milano;
Barnaba Fornasetti, designer e titolare del celebre marchio;
Marva Griffin Wilshire, fondatrice del Salone Satellite di Milano e vera musa del design;
Ugo La Pietra, architetto e designer, storico promotore delle arti applicate e dell’artigianato;
Livia Peraldo Matton, direttrice di Elle Decor Italia;
Ippolita Rostagno, fondatrice del portale Artemest, il più autorevole network online dell’artigianato di alta gamma.
La Giuria così composta individuerà i 10 (dieci) artigiani finalisti e il vincitore, a proprio insindacabile giudizio.
Madrina del Premio:
Cinzia TH Torrini, nota regista e sceneggiatrice fiorentina, più volte premiata anche in ambito internazionale per i suoi film e cortometraggi, molto nota soprattutto per l’attività televisiva di successo con alcuni film e fiction fortunate, tra cui “Pezzi unici”, in onda su RAI 1 e ambientata proprio nel mondo dell’artigianato.

8. CRITERI DI VALUTAZIONE
La Giuria individuerà, sulla base del materiale ricevuto con le candidature, le 10 (dieci) opere finaliste. La Giuria valuterà con particolare favore le opere che valorizzino il grande tema della bellezza italiana e quelle che evidenzino il felice sodalizio tra manualità e
creatività, con un ripensamento in chiave contemporanea di tecniche desuete e complesse della tradizione.
I parametri di valutazione saranno i seguenti:
- contenuto concettuale ed estetico;
- innovazione ed originalità;
- potenziale di inserimento nel mercato.

Per ciascun parametro potrà essere attribuito un voto da 1 a 10 e la graduatoria delle opere finaliste verrà predisposta sulla base della somma dei voti ottenuti da ciascuna opera, con riferimento ai predetti parametri.
Le dieci opere finaliste verranno valutate dalla Giuria da remoto sulla base del materiale raccolto e visionato per via telematica.
Il Promotore eleggerà l’opera vincitrice a proprio insindacabile giudizio.
Le opere finaliste dovranno essere concesse in prestito al Promotore su sua richiesta per una eventuale premiazione/esposizione pubblica, non appena ci siano le condizioni per organizzare eventi fisici in sicurezza. In questo caso, verranno successivamente restituite a cura e spese del Promotore. Il Promotore, ove interessato, si riserva la facoltà di valutare l’acquisto delle singole opere partecipanti al Concorso, previa sottoscrizione di separato accordo da formalizzare con gli artigiani.

9. PREMIO
Il vincitore primo classificato riceverà dal Promotore come premio una somma in denaro dell’importo di € 10.000, che verrà corrisposto a mezzo bonifico bancario.
A causa dell’emergenza covid 19, la cerimonia di premiazione non si svolgerà nell’ambito dell’evento “Homo Faber: Crafting a more human future”, nella data del 1 ottobre come previsto a Venezia, poiché la manifestazione è stata rinviato al 2021. Gli organizzatori del Premio si riservano di comunicare entro la metà di settembre 2020 i nominativi dei dieci finalisti e del vincitore e di valutare l’organizzazione della cerimonia di presentazione del Premio entro l’autunno 2020 qualora l’emergenza Covid-19 fosse completamente risolta. Ferme restando le obbligazioni in tema di sostituzione di imposta in capo al Promotore, il vincitore sarà responsabile per qualsiasi obbligo e/o onere, anche di carattere fiscale, che possa derivare dalla vincita.
In seguito alle valutazioni della Giuria, il vincitore riceverà la comunicazione di premiazione a mezzo e-mail (con conferma di lettura) e dovrà confermare l'accettazione del premio a mezzo e-mail entro 5 giorni lavorativi dalla ricezione della comunicazione inviata dal Promotore.Nel caso in cui il vincitore non dovesse accettare il premio assegnato entro la scadenza indicata, il Promotore si riserva la facoltà di revocare il premio di cui trattasi riassegnandolo al partecipante immediatamente successivo in classifica.
Il vincitore confermando l'accettazione del premio si rende disponibile a partecipare a iniziative promozionali successive al Concorso e acconsente all'uso del proprio nome, dell’immagine sua e della propria opera in tutta la comunicazione Starhotels legata al Concorso/Premio.
Qualora la scelta del vincitore dovesse essere rimandata a causa di problemi tecnici o per un qualsiasi altro motivo, il Promotore riprenderà il normale svolgimento del Concorso non appena ragionevolmente fattibile e non si assumerà alcuna responsabilità per tale ritardo.

10. RESPONSABILITÀ DEI PARTECIPANTI E DIRITTI D’AUTORE
Ogni partecipante, nel confermare di essere l’esecutore e proprietario dell’opera, esclude e pienamente manleva il Promotore ed i Partners da ogni e qualsiasi responsabilità derivante da reclami e/o azioni legali mosse da terzi parti con riferimento all’originalità e alla proprietà dell’opera o di parte di essa, che verranno dichiarate ai fini della partecipazione al Concorso.
I diritti di proprietà intellettuale relativi alle opere presentate per il Concorso restano in capo ai rispettivi partecipanti.

11. PRIVACY
Per quanto attiene alla normativa privacy si richiama quella di cui al Regolamento UE 679/2016 ed al D. Lgs n. 196/2006 “Codice privacy” come aggiornato dal D. Lgs. n. 101/2018. Di conseguenza, il Promotore gestirà i dati dei partecipanti per le attività relative alle finalità istituzionali o promozionali relative al Concorso nel pieno rispetto della già citata normativa. In particolare, la partecipazione al Concorso presuppone l’avvenuta presa visione da parte di ciascun partecipante dell’informativa sul trattamento dei dati personali ex art. 13 del Regolamento Europeo (UE) 2016/679 pubblicata sul sito istituzionale del Promotore.

12. CONTROVERSIE
Le parti si impegnano a risolvere in via bonaria tutte le controversie che dovessero insorgere in relazione o esecuzione del presente Regolamento

SCARICA IL PDF

Prosegui

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento del sito stesso ed utili alle finalità illustrate nella Cookies Policy. La prosecuzione della navigazione comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie. L’informativa estesa è reperibile al
LINK