Password dimenticata

Le bellezze dei Musei Vaticani

  • Cappella Sistina

    Cappella Sistina

  • La Galleria delle Carte Geografiche

    La Galleria delle Carte Geografiche

  • Giudizio Universale, Cappella Sistina

    Giudizio Universale, Cappella Sistina

  • Stanze di Raffaello, Cacciata di Eliodoro dal Tempio

    Stanze di Raffaello, Cacciata di Eliodoro dal Tempio

  • Pinacoteca Vaticana, Incredulità di San Tommaso

    Pinacoteca Vaticana, Incredulità di San Tommaso

  • Piazza San Pietro

    Piazza San Pietro

Con lo speciale pacchetto di Starhotels Michelangelo, visitare i Musei Vaticani diventa un affascinante viaggio nel tempo, all’insegna dellla meraviglia.

Ma cosa vedere ai Musei Vaticani? Ecco le 5 bellezze artistiche che non potete proprio perdervi.

La Pinacoteca Vaticana: 18 sale disposte in ordine cronologico con dipinti che vanno dal Medioevo al 1800. La Pinacoteca vanta capolavori di Giotto, Leonardo, Raffaello, Caravaggio.

Le Stanze di Raffaello: costituivano gli appartamenti privati di Papa Giulio II, il quale affidò a Raffaello la realizzazione dei magnifici affreschi. La più celebre è senza dubbio la Stanza della Segnatura.

La Cappella Sistina: il capolavoro pittorico di Michelangelo, conosciuto in tutto il mondo per la sua bellezza disarmante.

La Galleria delle Carte Geografiche: la galleria prende il nome dalla serie di carte topografiche che Papa Gregorio XIII fece dipingere sulle pareti dal perugino Ignazio Danti.

Il Museo Gregoriano Egizio: il museo è composto da 9 sale e raccoglie monumenti e reperti dell'antico Egitto in parte provenienti da Roma e da Villa Adriana (Tivoli).

×

Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all'impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie.
Maggiori informazioni