Password dimenticata

Firenze e suoi magnifici giardini

  • Giardino delle Rose

    Giardino delle Rose

  • Giardino Corsi

    Giardino Corsi

  • Giardino Corsini

    Giardino Corsini

  • Giardino Budini Gattai

    Giardino Budini Gattai

Con l’arrivo dell'estate Firenze offre la possibilità di godere di un immenso patrimonio botanico.

Carta e penna alla mano; ecco a voi i giardini segreti di Firenze per cui vale la pena un break di bellezza e natura!

Giardino delle Rose. Costruito nel 1895, il giardino è diventato uno dei luoghi più fotografati di Firenze, da quando sono state installate le dodici sculture di Jean-Michel Folon e aperto al pubblico tutto l’anno.

Giardino giapponese Shorai-Teien. Donato nel 1998 dall'architetto giapponese Yasuo Kitayama a suggellare il gemellaggio con la città di Kyoto.

Giardino Corsi. Visibile su appuntamento, l’ingresso al parco è in via Romana. L’impostazione del giardino è quella tipica del giardino all’inglese, un vero esempio di architettura del paesaggio.

Giardino Corsini. La visita, su appuntamento, permette di ammirare il giardino con un armonioso parterre geometrico con siepi di bosso, due bellissimi boschetti all’inglese, due ben conservate limonaie, un monumentale viale ai cui lati sono disposte sculture e iscrizioni classiche. Serve altro?

Nella zona della SS. Annunziata, nascosto tra le mura del palazzo della famiglia è possibile trovare il Giardino Budini Gattai. Non perdetevi le celebri collezione di camelie! 

 

 

×

Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all'impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie.
Maggiori informazioni