Password dimenticata

I Castelli Romani tra storia e gusto

  • Grottaferrata

    Grottaferrata

  • Ariccia

    Ariccia

  • Castel Gandolfo

    Castel Gandolfo

  • Palazzo Papale a Castel Gandolfo

    Palazzo Papale a Castel Gandolfo

  • 'Lo Spuntino', Grottaferrata

    'Lo Spuntino', Grottaferrata

Se si pensa ai Castelli Romani vengono in mente gite fuori porta alla scoperta di ville storiche immerse nel verde della campagna laziale, oppure, cibi deliziosi da assaporare nelle fraschette e osterie dei borghi nascosti.

Ecco l’itinerario da non perdere, tra i comuni maggiori, firmato Starhotels Metropole!

Frascati. La cittadina è dominata dalla cinquecentesca Villa Aldobrandini che troneggia su una delle principali piazze del paese.

Due ottimi ristorante nel centro sono Zarazà e Cacciani che offrono la tipica cucina romana, rispettando la stagionalità dei prodotti tutti a chilometro zero.

I monumenti da visitare sono la chiesa del Gesù e la cattedrale di San Pietro Apostolo.

Grottaferrata. Circondata da mura quattrocentesche, è conosciuta principalmente per l’abbazia di Santa Maria, dove ancora oggi si celebra il rito Bizantino-Greco.

Per una sosta di buon cibo, meritano la Taverna dello Spuntino e L’oste della Bon’Ora.

Nemi. In questo pittoresco villaggio si può ammirare Palazzo Ruspoli, costruito in epoca medievale dai conti di Tuscolo.

Nella piacevole passeggiata per Corso Vittorio Emanuele, imperdibile è la degustazione delle fragoline che si coltivano nella zona e con le quali vengono realizzati dolci fantastici.

Ariccia. Sorge lungo la via Appia, tra i Colli Albani ed è rinomata per i grandi interventi operati dal genio del barocco, Gian Lorenzo Bernini che realizzò Piazza della Corte sulla quale si affacciano Palazzo Chigi e la Collegiata di Santa Maria Assunta.

Da non dimenticare le specialità gastronomiche locali, come la rinomata porchetta di Ariccia. Tra le fraschette segnaliamo l’Antico Grottino.

Castel Gandolfo. È riconosciuto come uno dei borghi più belli d'Italia. Il lago di Albano vi fa capolino agli angoli delle vie, creando scenari davvero suggestivi.

Nella piazzetta principale del paese si trova il Palazzo Apostolico, residenza estiva del Papa dal 1600.

Quando la stagione lo permette, vale la pena fare un bel bagno nel lago e fermarsi in uno dei tanti ristoranti del paese, tra cui i migliori sono l’Antico Ristorante Pagnanelli e il Grottino.

×

Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all'impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie.
Maggiori informazioni