Cosa Fare a Trieste | Guida Allo Shopping a Trieste | Brevi Soggiorni in Italia

GUIDA DELLA CITTA’ DI TRIESTE

Storia
Trieste ha una storia lunga, complessa e affascinante; i resti delle varie civiltà e degli imperi che hanno influenzato o dominato la  città  sono presenti ed evidenti ancora oggi.  Tutto ciò  rende la città una meta ideale anche per un breve viaggio. Dal II millennio a.C. il territorio di Trieste fu sede di insediamenti protostorici chiamati "castellieri", i cui abitanti appartenevano a popolazioni di probabile origine illirica e di stirpe indoeuropea. Successivamente la popolazione autoctona entrò in contatto con un'altra etnia indoeuropea, i Veneti, per poi essere conquistata dai Romani prima e dai Franchi poi. Nel XII secolo divenne Libero Comune. Dopo due secoli di guerra contro la Repubblica di Venezia, i cittadini di Trieste  chiesero agli   Asburgo d'Austria di  diventare parte dei loro domini. Quindi in due secoli di pace, Trieste fiorì grazie al suo importante  porto e al ruolo di  centro dei commerci.  Durante le  guerre Napoleoniche, Trieste fu occupata dalle truppe francesi, ma  nel 1813 venne restituita agli Austriaci.  All'inizio del 20 ° secolo, Trieste era una città cosmopolita, vivace e amata da artisti e intellettuali  come James Joyce e Sigmund Freud. Questa città, che racchiudeva al suo interno così tante culture ,  fu unificata all'Italia dopo la prima guerra mondiale nel 1920. Durante la seconda guerra mondiale fu occupata dai Tedeschi, e con il Trattato di Parigi (1947) divenne una città-stato indipendente sotto la protezione delle Nazioni Unite, il cui territorio fu diviso in due zone: la zona A, che includeva la città di Trieste veniva amministrata dagli Angloamericani, e la zona B amministrata dalla Jugoslavia. Solo nel 1954 la zona A passò all'Italia e Trieste ne divenne capoluogo nel 1963.

Cultura- Cosa fare a Trieste
Con una storia così ricca e piena di eventi non è una sorpresa il fatto che la città sia sempre stata crocevia di culture e religioni: attualmente accanto alle popolazioni italiana e slovena, sono presenti anche altri gruppi etnici.
Casa del caffè Illy, espresso famoso in tutto il mondo, ha il suo unico stabilimento produttivo a Trieste in Via Flavia. Espressamente Illy di Via delle Torri è l'ultimo di una serie di bar che si snodano sul lungomare, trovando la loro giusta dimensione negli elegantissimi palazzi risalenti all'epoca asburgica e in alcuni dei quali è possibile ascoltare musica dal vivo. Per gli appassionati dell'opera, da non perdere è il celebre Teatro Verdi.

Maggiori attrazioni
Cosa fare a Trieste? Basta passeggiare per le sue strade con le  costruzioni risalenti all'epoca asburgica. Imperdibile è il Castello di Miramare, dove hanno soggiornato gli Asburgo, compresa la Principessa Sissi e i Savoia. Consigliato arrivare con il tram fino all'altopiano del Carso. Qui, oltre ad ammirare un panorama mozzafiato,  si può  visitare la Grotta Gigante, la più grande grotta turistica del mondo, con stalagmiti dalle dimensioni di una palma! Ritornando in città  vi sarà possibile salire da Piazza Goldoni fino alla collina del Campidoglio con i resti di un castello risalente al 1400 e con le rovine del Foro Romano e della cattedrale romanica di San Giusto.

Geografia
Trieste si trova al confine con la Slovenia. La città è costruita su  un imponente altopiano che collega l'altopiano del Carso con il Mare Adriatico.

Architettura
L'architettura di Trieste è stata profondamente influenzata da quella asburgica che voleva renderla una seconda Vienna, tanto che la maggior parte degli edifici, risalenti alla dominazione austriaca, vennero costruiti dagli architetti Joseph e Junker. Assolutamente da vedere durante il vostro soggiorno a Trieste il castello di Miramare, costruito per l'Imperatore Massimiliano d'Asburgo  tra il 1856 e il 1860, il Museo Postale e Telegrafico della Mitteleuropa, tre teatri, il Teatro Stabile Sloveno, il Teatro Rossetti e il più celebre Teatro Verdi, Borgo Terisiano, un canale circondato da edifici neoclassici.

Eventi Annuali
Se state decidendo cosa fare a Trieste, controllate se sono in corso eventi speciali che si ripetono ogni anno, tra cui il Salone del Turismo e dell' artigianato con specialità gastronomiche e vini tipici a Giugno, il Festival dell'Operetta a Luglio, La Fiera del Cioccolato(Mittelciok) e il Festival della canzone di Trieste a Dicembre.

Trasporti
I trasporti locali sono ben organizzati da Trieste Trasporti, con circa 60 linee di autobus, 2 servizi di barche e la tramvia di Opicina, che collega il centro con Villa Opicina. L' aeroporto più vicino è il Friuli Venezia Giulia a Ronchi, vicino Monfalcone, sul promontorio del golfo di Trieste.

Collegamenti utili
www.triesteturismo.net
www.triesteturismo.it
www.promotrieste.it

Informazioni principali
  • Trieste è un incrocio di cultura latina,  tedesca e slava
  • Territorio dell'impero asburgico dal 1382-1918
  • Una delle regioni più ricche d'Italia
Le maggiori attrazioni turistiche
  • Lungomare di Trieste, con i sontuosi palazzi Asburgici
  • Piazza d'Unità d'Italia
  • Castello di Miramare
  • Cattedrale di Trieste
  • Chiesa serbo-ortodossa di San Spiridione
  • Comune di Trieste
  • Grotta Gigante - la più grande caverna turistica del mondo

trieste-side

Clima
  • Mediterraneo, con vento di Bora
  • Estate -calda e soleggiata con una media di 26°C
  • La primavera e l'autunno - miti e freschi
  • Inverno - freddo con pioggia