Cosa Fare a Parma | Brevi Soggiorni Italia | Guida Attrazioni e Città di Parma

Guida della città di Parma

Storia
Già nell'Età del Bronzo Parma costituiva  un insediamento di notevoli dimensioni, sede delle prime necropoli, che adesso si trovano sotto Piazza del Duomo e Piazza delle Macine. La parola Parma in latino significava scudo circolare: non è, perciò, una sorpresa il fatto che la città sia di forma circolare. E' stata occupata sia dagli Etruschi sia dai Romani, che la rinominarono Julia. In seguito fu conquistata da Attila e poi distrutta da Totila. Essendo diventata parte dell'Impero Bizantino cambiò nuovamente il nome in Città dell'Oro, e dal 569 d.C entrò nell'orbita del regno Longobardo in Italia.

Durante il Medioevo, Parma divenne un'importante punto di passaggio per i pellegrini che intendevano percorrere l'intera via Francigena; per ospitarli furono costruiti numerosi castelli, ospedali e locande. Durante il feudalesimo, per difendere la città dalle continue guerre, furono costruite torri e castelli, ma nonostante tutto Parma fu controllata prima da Milano, poi dalla Francia e infine dallo Stato Pontificio. Verso la fine del 700, sotto la guida dell'illuminista francese Guillame de Tillot, Parma visse un momento di splendore, che coincise con la fondazione del Museo d'Antichità, della Galleria delle Belle Arti, dell'Orto Botanico e della Stamperia Reale. Dopo le guerre napoleoniche Parma entrò a far parte del Regno d'Italia e, nel corso del 900, fu teatro di violenti scontri dei partigiani contro il governo fascista  e i tedeschi nella II guerra mondiale; fu infine liberata nel 1945 da truppe provenienti dal Brasile.

Cultura - Cosa fare a Parma
Nonostante sia una piccola città, Parma offre una vasta scelta di cose da fare  e vedere come i numerosi musei,  le attrazioni storiche, i concerti , oltre a numerosi locali notturni. Naturalmente Parma è anche  una meta imperdibile per gli amanti della buona tavola, che qui potranno trovare, nei tantissimi ristoranti tipici, il vero Parmigiano Reggiano, il noto Prosciutto di Parma oltre ad altre specialità come i Tortellini d'erbetta e gli Agnolini in brodo.

Maggiori attrazioni
Ci sono molte cose da vedere durante un breve soggiorno a Parma. Da vedere assolutamente sono  il famoso  Battistero esagonale, il palazzo della Pilotta, che ospita l'Accademia delle Belle Arti, la Galleria Nazionale, il Museo Archeologico, il Teatro Farnese; da non perdere inoltre la chiesa di San Giovanni, il Palazzo Ducale e quello del Comune.

Geografia
Parma, città dell'Emilia Romagna, è situata sull'omonimo fiume, a circa 460 km a nord di Roma e 220 Km a sud di Milano.

Architettura
Parma ha preservato molto bene le tracce del suo passato di città romana e medievale, tanto che il Duomo, risalente al XI secolo e il Battistero, con la sua torre in marmo di Verona, sono praticamente intatti.

Tra le attrazioni principali, imperdibili sono Piazza della Pilotta e Piazza del Duomo, dove si può ammirare il meraviglioso Palazzo del Vescovado. Gli appassionati della musica non potranno perdersi inoltre la casa del grande compositore Toscanini,  oltre alla caratteristica facciata gialla del Palazzo Ducale, all'interno dell'omonimo parco, a pochi passi dallo Starhotels Du Parc.

Trasporti
E' molto semplice ammirare le attrazioni turistiche di Parma grazie al servizio di autobus e taxi. Parma inoltre è un importante nodo ferroviario del Nord Italia, e questo la rende facilmente raggiungibile da Milano e Bologna.

Collegamenti utili
www.inparma.it

Informazioni principali
  • Capitale del buon cibo, famosa per il prosciutto e il formaggio
  • Nominata la città italiana più vivibile
  • Ricca di apprezzate opere d'arte
Attrazioni turistiche
  • La Galleria Nazionale
  • Il museo di Storia naturale dell'Università di Parma
  • Il Teatro Regio
  • Il Museo delle Marionette
  • Il Museo Amedeo Bocchi
  • Il Castello di Torrechiara

parma-side

Clima
  • In estate - caldo con una media di 27° C
  • In inverno - secco e freddo con una temperatura media di 6° C