Guida Breve Soggiorno Bologna | Attrazioni Turistiche e Cosa Fare e Cosa Vedere a Bologna

Guida della città di Bologna

Storia
Bologna risale al 600 a.C, quando fu la capitale etrusca della pianura del Po, nota come Felsina. Dopo passò dai Galli  ai romani, che nel 189 a.C fondarono la colonia di Bononia, fino ai bizantini e ai longobardi. Nel 774 Carlo Magno consegnò la città battuta al Vescovo Petronio. Nel 1088 fu fondata l'Università di Bologna, la più antica al mondo, che ebbe studenti e insegnanti del calibro di Dante, Boccaccio, Petrarca, Thomas Becket, Erasmo da Rotterdam e Copernico. La città in grande espansione  costruì nuove  mura e confini  tra il 1100 e 1200. In questo periodo Bologna contava circa 180 torri, fatte innalzare dalle più importanti  famiglie. La città divenne importantissima in Europa, occupando il 5°posto  dopo Cordoba, Parigi, Venezia, Firenze e Milano, ma fu provata da molte guerre e dalla peste nera che nel 1338 decimò la popolazione. Nel 1506 le truppe papali entrarono in città, che  passò sotto il controllo del Papa. Nel 1796 l'esercito napoleonico la liberò, stabilendo però il suo dominio. 60 anni dopo Bologna entrò a far parte del Regno d'Italia. Nel 1941 l'Italia entrò in guerra. Bologna vide molti ebrei deportati e da grande sostenitrice del regime divenne un centro della Resistenza italiana.  Nell' ottobre 1944, durante un'operazione di rastrellamento contro la Resistenza,  1830 persone furono uccise dalle SS a Marzabotto, a sud di Bologna. Nel mese di aprile del 1945 gli Alleati liberarono Bologna e la città divenne una roccaforte del Partito Comunista Italiano. Travagliati furono anche gli anni di piombo, con gravissimi episodi. Adesso Bologna è un centro universitario importantissimo e una città ricca di fermento culturale.

Cultura
Bologna oggi è una vivace città cosmopolita. Antichissimo centro  universitario, è celebre per le sue torri, i suoi lunghi portici color ocra, i suoi palazzi rinascimentali e il paesaggio medievale. Proprio grazie alla sua storia ricca di arte, cultura, musica e anche una eccellente gastronomia, Bologna è stata nominata nel 2000 Capitale Europea della Cultura. Una meta imperdibile anche solo per un breve soggiorno. Molti i suoi soprannomi: La Rossa, per i colori dominanti delle sue costruzioni e dei suoi tetti, oltre che per le sue tendenze politiche, La Grassa, per la favolosa cucina e La Dotta, per la sua arte e cultura. Un viaggio a Bologna è un'esperienza per arricchire il proprio patrimonio di conoscenze , ma anche per un percorso gastronomico fantastico. Notissime le tagliatelle alla bolognese, la mortadella, i tortellini, tutto annaffiato da vini dal gusto robusto. Per visitare le principali attrazioni c'è anche un autobus che segue percorsi  e itinerari del centro storico

Tutte le maggiori attrazioni
Bologna è ricca di cose da fare e vedere. Imperdibile Santa Maria della Vita, la chiesa del primo ospedale di Bologna, al cui interno si trovano pregiatissime terracotte delle Marie Piangenti, più note come "Compianto di Cristo morto",  un silenzioso 'urlo di pietra' come è stato descritto da Gabriele D'Annunzio. L' Archiginnasio, antica sede dell'Università di Bologna, adesso biblioteca pubblica con la sala del Teatro e la Sala dello Stabat Mater, così chiamata  in memoria della prima esecuzione, tenutavi il 18 marzo 1842, dello Stabat Mater di Gioachino Rossini, sotto la direzione di Gaetano Donizetti..

Geografia
La città è situata tra il fiume Po e l'Appennino.

Architettura
Bologna è una esposizione architettonica a cielo aperto, con tutti i suoi stili. Dal gotico, al barocco, al romanico, al rinascimentale. Una meta perfetta per un breve soggiorno in una città affascinante.. Il centro è molto suggestivo con le sue strade medievali, gli edifici colorati di rosso e arancione, i portici, le piazze e le sue torri, tra cui quella degli Asinelli, la più alta torre pendente e quella Garisenda, citata da Dante. E poi il Palazzo Comunale, Palazzo Poggi con l'Università di Bologna, la vecchia Borsa in Piazza Nettuna e il gotico Palazzo Pepoli Vecchio e Pepoli Campogrande.

Trasporti
Bologna è un punto strategico per le vie di comunicazione,   incrocio delle strade più importanti e delle linee ferroviarie in Italia. L'aeroporto più vicino è l'Aeroporto Internazionale Guglielmo Marconi. Eccellente il servizio di bus locale.

Collegamenti utili
www.worldtravelguide.net/bologna

www.nozio.it/europa/italia/emilia_romagna/bologna/guide_turistiche/bologna.htm

Guida della città di Bologna
  • Informazioni principali
  • Bologna è il capoluogo della Regione Emilia-Romagna
  • Qui ha sede la più antica università del mondo
  • E' stata Capitale europea della Cultura 2000
Le maggiori attrazioni turistiche
  • Piazza Maggiore con il Palazzo dei Banchi, la Basilica di San Petronio, il Palazzo dei Notai e Palazzo d'Accursio
  • Le due torri (Garisenda e degli Asinelli)
  • La Basilica di S. Luca
  • La Galleria Nazionale
  • La Galleria d'Arte Moderna
  • Il Museo Ebraico
  • Il Museo Morandi
  • La Biblioteca Comunale dell'Archiginnasio

bologna-side

Clima
  • Clima continentale
  • Estati calde e umide, con ondate di calore
  • Inverni freddi, con precipitazioni nevose
  • In  primavera e l'autunno , clima mite, ma piovoso